Reflessologia Facciale Dien Chan metodo S.I.R.F.A.

Dien chan: diagramma descrittivo

La reflessologia facciale nasce in Vietnam circa 30 anni fa dal lavoro del maestro Bùi Quôc Châu.
É una tecnica relativamente recente che affonda però le sue radici nella medicina tradizionale vietnamita.

Tra le riflessologie è in qualche modo la più semplice per l’auto-trattamento poichè ognuno può agire completamente sul proprio viso. Questo consente di lavorare con l’operatore e di reiterare il trattamento in modo parziale con un auto-massaggio praticabile a casa.
A differenza di qualunque altra parte del corpo, sul volto sono presenti tutti e 5 gli organi di senso e questo consente di poter agire ancora più in profondità nel nostro organismo poichè per il sistema nervoso, gli organi di senso rappresentano grandi canali di comunicazione tra il nostro io esteriore e il nostro io interiore.
Con la reflessologia facciale è quindi possibile tornare in equilibrio e ridonare al nostro corpo e quindi al nostro intero sistema quello stato di benessere di cui è alla costante ricerca e che spesso, per via di una quotidianità stressante o di malattie non riesce a raggiungere da solo.

Il metodo S.I.R.F.A. (Scuola Italiana di Reflessologia Facciale Applicata), unica scuola di formazione italiana autorizzata ufficialmente dal professor Châu, ha adattato la tecnica orientale al mondo occidentale offrendo una modalità più morbida e un dialogo più aperto di quanto non accada in Oriente.
La Reflessologia Facciale consente trattamenti di pronto soccorso per situazioni di emergenza, trattamenti più lunghi e costanti per la risoluzione di problematiche croniche e, non da ultimo, consente di operare a livello estetico sul viso regalando in primis un risultato locale: aumento della microcircolazione, migliore distribuzione dei liquidi, pelle maggiormente levigata e compatta, miglioramento delle rughe.
Il risultato del trattamento di Dien Chan si rivela contemporaneamente su più livelli: epidermico, muscolare, osseo, circolatorio, linfatico, organico, fisico, mentale, emozionale, animico, spirituale.
  • B. Moricoli, V. Bergagnini, Riflessologia facciale Dien-Chan, Anima Edizioni
  • M.F. Muller, N. Le Quang, Dien’Cham’ Riflessologia facciale vietnamita, Mediterranee Ed.
  • www.dienchan.it
 
"Tutte le malattie sono basate su una cattiva circolazione dell'energia. Se si cerca di curare soltanto l'organo malato, non si potrà mai guarire veramente. La guarigione vera non può essere che olistica, cioè della persona nella sua totalità. Impariamo fin da ora a prenderci cura del nostro corpo nel suo insieme, e non consideriamone soltanto le parti indebolite: i buoni risultati non si faranno attendere!"

(dal volume "Dien Chan")